Area Fornitori


FatturazioneElettronica

Dal 1° gennaio 2019 la nostra società fa parte del Gruppo IVA Mediobanca, costituito ai sensi degli artt. 70 bis - 70 duodecies del dPR 633/1972. L'esercizio dell'opzione prevede l'assegnazione di un unico numero di Partita IVA per tutte le società aderenti al gruppo IVA, pertanto, a far data dal 1 gennaio 2019, la nostra attuale partita IVA sarà sospesa.

Il nuovo numero di Partita IVA  che vi chiediamo di recepire è il seguente:

10536040966

Ai sensi dell'art.3 del DM 6 aprile 2018, tutte le fatture emesse, oltre al numero di Partita IVA sopra indicato, dovranno riportare anche il codice fiscale della nostra società (che rimane invariato)00882980154

Comunichiamo inoltre che la legge di bilancio 2018 prevede che, a partire dal 1° gennaio 2019, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti privati residenti, stabiliti o identificati nel territorio dello Stato italiano, siano emesse e ricevute esclusivamente fatture elettroniche (fanno eccezione i soggetti esonerati). Fatture e note di variazione trasmesse in modalità diverse da quella elettronica, saranno considerate come non emesse.

Il Codice Destinatario da utilizzare per l’invio delle fatture emesse nei nostri confronti e’ il seguente: A4707H7

Le fatture che emetterete dovranno riportare il numero di Ordine di Acquisto, nella sezione "DatiOrdineAcquisto", ed il numero del Contratto di Leasing (es. 30902126/001), nella sezione "DatiContratto", del file fattura in formato .XML. Tale requisito sarà indispensabile per agevolare i processi amministrativi interni e garantire la corretta e tempestiva gestione delle vostre fatture.

 


 

CE_Logo.svg.png

 

 All'interno di questa sezione potrai trovare un semplice schema che ti aiuterà a predisporre velocemente i documenti che SelmaBipiemme richiede per attestare la piena conformità dei beni concessi in leasing, nel rispetto del D.Lgs. 81/08 - [8.40 Mb].

 Tale documentazione è indispensabile per completare l'istruttoria della pratica e per il pagamento delle tue fatture. 

 Il nostro Ufficio Tecnico è a disposizione per fugare eventuali dubbi e per rispondere alle tue domande.

 Se hai bisogno di un chiarimento urgente, ti consigliamo di inviare una email direttamente all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., faremo il possibile per evadere la tua richiesta velocemente. 

 

 

ISTRUZIONI GENERALI PER LA PRODUZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE DI CERTIFICAZIONE DEI BENI 

 

 Tipologia dei beni Documentazione da produrre
Tutti i beni
  • FATTURA con dettaglio allineato a quanto previsto per il CE (descrizione bene, marca, modello, matricola, anno costruzione, stato bene - nuovo/usato)
Beni NUOVI marcati CE
Beni USATI marcati CE  
Beni USATI non marcati CE Non possono essere oggetto di Leasing
Beni ASSEMBLATI
Beni fabbricati in paesi EXTRA CEE
  • CE in ORIGINALE rilasciato dal Fabbricante extra-CEE o dal suo mandatario presente nalla CEE.
Nota bene: All'interno del CE oppure in separata documentazione fornita dal Fabbricante extra-CEE, deve essere chiaramente evidenziato il legame di rappresentanza esistente tra i due soggetti.
Arredi e piccole opere complementari
Impianti elettrici/gas

Macchine d'ufficio (Computer, stampanti, fotocopiatori ecc.)

Piccole attrezzature (frigo, banchi alimentari, attrezzature bar e ristorazione in genere)

  • Non Richiesto
  • CE in FOTOCOPIA

 

 

 

 

Informativa breve cookies

Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito stesso ed utili alle finalità illustrate nella informativa cookies. Il sito consente l'invio di cookie di profilazione anche di "terze parti".

L’informativa estesa è reperibile al link ove vengono fornite indicazioni sull'uso dei cookie. Alla pagina dell'informativa estesa è possibile trovare le indicazioni utili a disabilitare l’uso di cookies.

La prosecuzione della navigazione mediante chiusura del presente banner, scorrimento della pagina presente o accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un link - ad eccezione di quello sopraindicato di rinvio all’informativa – o di un'immagine) comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie.